Immatricolazioni maggio 2010

Qui si parla del mercato dell'auto in generale, di ogni marca ed epoca!

Moderatori: mc@sandrone, webmaster, ispanico156

Rispondi
Avatar utente
webmaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1636
Iscritto il: mar ott 11, 2005 10:29:11
Località: PUGLIA
Contatta:

Immatricolazioni maggio 2010

Messaggio da webmaster » mer giu 02, 2010 09:04:49

A maggio il mercato dell'auto italiano ha segnato una flessione del 13,8% delle immatricolazioni a 163.700 unita'. Lo comunica il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Nello stesso periodo sono stati registrati 390.467 trasferimenti di proprieta' di auto usate (+11,03%) e gli ordini di nuove auto sono scesi di circa il 12%. Il gruppo Fiat ha accusato un calo di quasi il 25% delle immatricolazioni a 48.985 con una quota intorno al 29,9%.

Il volume globale delle vendite, nuovo e usato, e' pari a 554.167 e ha cosi' interessato per il 29,54% auto nuove e per il 70,46% auto usate. Dalle statistiche emerge che la quota del gruppo Fiat, a maggio, e' scesa al 29,9%, dal 34,39% di un anno prima. In dettaglio le vendite di Alfa Romeo sono calate del 24,2%, quelle di Fiat del 27,2%, Lancia del 13,4% e Maserati dell'11,1%, mentre per Ferrari sono salite del 46,7%. Quanto a Chrysler, la casa americana gestita dal Lingotto, il gruppo segna +0,55% con un miglioramento per il brand Chrysler del 30,8% e dell'1% per Jeep, mentre Dodge segna -11,6%.

Tra le case estere, il brand Ford resta leader in Italia con una quota del 9,1% a maggio e vendite in calo del 22,8%. Segno negativo anche per Audi (-13,7%), Bmw (-24,9%), Honda (-55,9%), Mini (-27,8%), Opel (-13,85%), Porsche (-35,75%), Seat (-27,6%), Toyota (-0,5%). Bene le francesi con Citroen (+15,73%) e Renault (-21,4%), mentre Peugeot segna -3,3%. Segno positivo anche per Volkswagen (+25,45%), Jaguar (+14,2%) e Land Rover (+21,98%). Nei cinque mesi il mercato dell'auto italiano registra una crescita del 7,9% a 992.087 unita'. Il gruppo Fiat segna +0,6% per le vendite con una quota scesa dal 33,34% al 31,08%.

In dettaglio sono negative le immatricolazioni di Alfa Romeo (-13%), Ferrari (-2,8%) e Maserati (-28,4%), mentre Fiat e' quasi invariata (+0,18%) e Lancia su dell'11,7%. Il gruppo Chrysler segna -20,26% per le vendite (-35,2% il brand Chrysler, -8,2% Dodge e -20,26% Jeep). Tra i costruttori esteri Ford resta leader per quota con il 10,5% del mercato e vendite su dell'11,3%. Rialzi sensibili per le immatricolazioni di Renault (+77,6%), Citroen (+25,9%), Dacia (+57,5%), Volkswagen (+23%), Hyundai (+32,4%), Opel (+4,8%) e Peugeot (+24,6%). Toyota quasi invariata (+0,14%). Nell'alto di gamma giu' Audi (-2,2%), Bmw (-8,63%) e Porsche (-26,4%), mentre Mercedes e' poco mossa (+0,2%). Cali sensibili per Honda (-35,5%), Mini (-20,2%), Mitsubishi (-20,1%) e Seat (-27%).
Michele Antonucci
Fondatore e Web Master di MitoAlfaRomeo.com e GuidoItaliano.it
Alfa Romeo GTV 916 2.0 TwinSpark 155CV 16V
Immagine

Avatar utente
Vecio88C
Alfista base
Alfista  base
Messaggi: 27
Iscritto il: ven apr 09, 2010 19:52:59
Località: Firenze
Contatta:

Messaggio da Vecio88C » gio giu 03, 2010 12:15:59

Mi sorprendo dell'Audi.... Quando tutto il mercato era in piena crisi, era in rialzo del 10% se non ricordo male.... Ora per? risente...
"Mi toglievo il cappello ogni volta che vedevo passare un'Alfa."
Henry Ford

L'Alfista Furioso

Rispondi