Sospensioni a quadrilatero: perché no?

ImmagineCome funzionano le nostre Alfa, elaborazioni, test...

Moderatori: mc@sandrone, FICHI, webmaster, Gugo, ispanico156

Rispondi
Gugo
Alfista base
Alfista  base
Messaggi: 59
Iscritto il: lun dic 27, 2010 20:40:54

Sospensioni a quadrilatero: perché no?

Messaggio da Gugo » mar nov 22, 2011 09:56:03

Ciao a tutti =)

È da un po' che mi ronza in testa questo dubbio prettamente tecnico: come mai Alfa Romeo non sceglie più la soluzione quadrilatero anteriore / mcpherson evoluto posteriore?

Mi è sembrato che la scelta fatta su 147, 156 e 166 (anche Brera e GT, se non erro?) fosse più che azzeccata e lo schema delle sospensioni non solo si rivela affidabile e sicuro, ma anche molto divertente!

Ho guidato (con regolarità) 4-5 auto diverse, fra cui la mia 147 e la 166 di mio padre; le altre hanno tutte schema mcpherson ant / non indipendente posteriore.. E sì, ho notato molta differenza, sia in termini di piacere che in termini di prestazioni, nella guida normale e un po' più sportiva.

Ora, come mai Alfa Romeo ha deciso di "abbandonare" lo schema quadrilatero/mcpherson a favore dello schema mcpherson/multilink per 159 e giulietta e, addirittura, mcpherson/ponte torcente per MiTo?

Secondo voi è solo una scelta commerciale per un problema di costi? O una questione di tecnica, per esempio di peso? Non penso sia una questione di sicurezza/prestazioni, in quanto trovo un mcpherson/ponte torcente un po' troppo "dondolante" (ricordo quando facevo il pendolo con una vecchia Y e come, invece, la mia 147 risponda colpo su colpo in ogni situazione!). Dubito sia questione di spazi, in quanto il quadrilatero alto è nato appunto per allocare il quadrilatero deformabile nello spazio (ridotto) di un mcpherson!
Se mi dite che è invece una questione di comfort, giuro che mi metto a ridere XD

Voi che ne pensate? Chi ha provato entrambe le soluzioni su Alfa Romeo, si trova meglio con il quadrilatero/mcpherson o con il mcpherson/multilink?

Io mi trovo oltremodo bene con lo schema quadrilatero/mcpherson: mi sento sicuro in curva, soprattutto in velocità o in manovre repentine, e stabile sia in accelerazione che in frenata.. Sia nelle emergenze (posso citarne almeno 3 in cui la macchina si è "salvata da sola"!) sia nella guida spericolata =P

Aspetto le vostre risposte, i vostri pareri e le vostre esperienze =D
147 1.9 JTD distinctive 2004
Se sei certo, tieni aperto - Memento Audere Semper

Avatar utente
webmaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1637
Iscritto il: mar ott 11, 2005 10:29:11
Località: PUGLIA
Contatta:

Re: Sospensioni a quadrilatero: perché no?

Messaggio da webmaster » mer nov 23, 2011 12:21:47

Scrivi "Ora, come mai Alfa Romeo ha deciso di "abbandonare" lo schema quadrilatero/mcpherson a favore dello schema mcpherson/multilink per 159 e giulietta e, addirittura, mcpherson/ponte torcente per MiTo?"

1) Alfa Romeo è dal 1986 del Gruppo Fiat e la sua autonomia progettuale e manageriale è ahimè limitata ;
2) La scelta è ovvia... per abbassare i costi, ci sono vetture (vedi 159/Brera) che sono state realizzate in perdita e tutti i costi sostenuti per la progettazione di questa famiglia di vetture non sono stati ammortizzati;
3) Ci sono scelte scellerate che vengono da lontano, ma ritengo che fare SOLO ideologia non ci porta a nulla, l'Alfa del transaxale non tornerà sui segmenti D ed E, costa troppo e ricordiamo che nel 1982 costruire un'Alfetta costava alla casa madre TRE volte il suo prezzo di listino. C'era un'altra Italia, l'Alfa era sotto l'egida governativa e quindi la logica economica non è stata considerata perchè tanto si buttavano soldi pubblici e nessuno ha mai protestato.

La Nuova Mito che debutterà nel 2013 sarà sia 3p che 5p ed avrà al posteriore le sospensioni multi-link, dopo debutterà tutto anche sulla nuova versione della Fiat Grande Punto che dovrebbe avvenire direttamente negli USA per dare più visibilità al brand torinese.

4C trazione posteriore (2013)
New Duetto - trazione posteriore (2013)
Giulia - ci sono fonti che sostengono sarà integrale, altre che ritengono sarà TP ed altre ancora che sarà sia TA che TI (2013)
New 169/Alfetta - 2014 - avrà la base della Chrysler 300 (ovvero della MB E-Klass) modificata in tutto...

Più che incrociare le dita cosa possiamo fare? Io la mia GTV 916 me la tengo stretta, perchè ayto del genere non le fanno più, il sound del Twin Spark sui nuovi motori è pura utopia :roll: :roll: :twisted: :twisted:

Sono consapevoli che le nuove Alfa dovranno avere certe "raffinatezze" altrimenti la cessione alla VW sarà ovvia....
Michele Antonucci
Fondatore e Web Master di MitoAlfaRomeo.com e GuidoItaliano.it
Alfa Romeo GTV 916 2.0 TwinSpark 155CV 16V
Immagine

Gugo
Alfista base
Alfista  base
Messaggi: 59
Iscritto il: lun dic 27, 2010 20:40:54

Re: Sospensioni a quadrilatero: perché no?

Messaggio da Gugo » mer nov 23, 2011 14:04:31

È un vero peccato che la scelta sia dettata da necessità economiche =(

Vero, ho dimenticato la futura 4C: ad oggi, dicono che lo schema sarà quadrilatero alto/mcpherson, proprio come 147 & compagnia bella, con la differenza che ci sarà trazione posteriore e Alfa DNA! Da come si presenta, è un vero gioiellino.. Come vorrei poterla provare e, successivamente, acquistare!! =)
Ci sono già indiscrezioni o speculazioni sugli schemi delle altre Alfa che verranno?

Tornando sul tema, non c'è il rischio che, utilizzando schemi mcpherson/multilink si perda la sportività e la sicurezza data dalle sospensioni stesse che andrà ricavata dall'elettronica e, quindi, a discapito del piacere di guida? Sappiamo bene che un'elettronica troppo invadente è nemica della sportività "pura".. Sebbene mi dicono che non ci sia troppo da lamentarsi della modalità Dynamic di Alfa DNA XD (purtroppo, non sono ancora riuscito a rubare la MiTo del mio amico!).

Fosse per me: quadrilatero a go-go!! =P
147 1.9 JTD distinctive 2004
Se sei certo, tieni aperto - Memento Audere Semper

Rispondi