Mercato auto Europa a gennaio + 10,1%, FCA segna + 15,2% e Alfa Romeo cresce del 31,4%

Aumentando le vendite del 15,2 per cento in Europa a gennaio, Fiat Chrysler Automobiles ottiene ancora una volta un risultato migliore rispetto a quello del mercato (+10,1 per cento). La quota FCA è del 7 per cento, in confronto al 6,6 per cento di un anno fa. Segno positivo per Alfa Romeo (immatricolazioni in crescita del 31,4 per cento), Fiat (+17, 3 per cento) e Lancia (+2,5 per cento). Con una quota insieme del 31,6 per cento, Panda e 500 confermano la loro leadership di lunga data nel segmento A. 500L è la più venduta del suo segmento con quasi il 22 per cento di quota. 500X e Renegade, stabilmente nelle posizioni di vertice del loro segmento, insieme detengono una quota del 12,1 per cento. Continua la crescita della Tipo: ormai nelle primissime posizioni di vendita in Italia, sta crescendo anche in Europa.

 

L’effetto Giulia continua a contribuire sensibilmente ai risultati di Alfa Romeo: a gennaio le immatricolazioni del brand sono state 6 mila – il 31,4 per cento in più rispetto all’anno scorso – per una quota dello 0,5 per cento, in crescita di 0,1 punti percentuali. Risultati positivi per il marchio in Italia (vendite in crescita del 27,2 per cento), in Germania (+48,4 per cento), in Francia (+2,4 per cento) e in Spagna (+58,6 per cento). Ed ora attendiamo la Stelvio per vedere un maggiore incremento. Anche i numeri la dicono lunga su quanta voglia c’è nei mercati esteri di Alfa Romeo. 🙂

MA – MitoAlfaRomeo.com Notizie

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *