Al via il mondiale FIAT WTCR 2018 in Marocco. In gara 1 il 7 aprile 2018 ha vinto Gabriele Tarquini con la Hyundai I30 del BRC Racing Team

 

Gabriele Tarquini è il primo storico vincitore del nuovissimo WTCR – FIA World Touring Car Cup presented by OSCARO che si è aperto oggi a Marrakech.

In Gara 1 della WTCR AFRIQUIA Race of Morocco, il pilota del BRC Racing Team ha bruciato al via il poleman Thed Björk, resistendo poi alle sue pressioni.

In partenza è successo di tutto, con le Audi di Frédéric Vervisch ed Aurélien Panis che si sono toccate con la Honda di James Thompson. Il belga è rimasto fermo in pista ed è dovuta intervenire la safety car.

La gara è poi ripresa con Tarquini a scappare via, mentre Björk, Rob Huff e Jean-Karl Vernay inseguivano. Poco dopo, però, la vettura di sicurezza è dovuta rientrare per il povero Nobert Michelisz, (BRC Racing Team), il quale ha perso l’anteriore sinistra della sua Hyundai i30 N TCR.

Al giro 11 la gara è ripresa e stavolta Björk ha iniziato ad insidiare a lungo Tarquni, che però ha chiuso tutti i varchi alla Hyundai della YMR lungo i 2,9km del Circuit Moulay El Hassan.

“L’avevo detto prima del via, sapevo su cosa dovevo puntare e ho spinto al massimo fin dallo spegnimento dei semafori – ha commentato al traguardo un raggiante Tarquini – Dopo ho dovuto sudare un po’ per tenermi dietro gli avversari, sapevo che andavano gestite bene le gomme e i freni e penso di esserci riuscito. E’ grande vincere essendo il più anziano! Ma sto continuando ad impormi, ad imparare e soprattutto a divertirmi, non avverto alcun handicap dovuto alla mia età”.

Sul podio sale anche Huff con la Volkswagen della Sébastien Loeb Racing, mentre Vernay (Audi Sport Leopard Lukoil Team) chiude quarto.

In Top5 Mehdi Bennani, seguito da Gordon Shedden (Audi Sport Leopard Lukoil Team, Audi RS 3 LMS TCR).

Esteban Guerrieri ha perso posizioni al via per un contatto con Bennani e alla fine deve accontentarsi del settimo piazzamento.

A punti Aurélien Comte con la Peugeot 308 TCR della DG Sport Compétition, nono alle spalle di Yann Ehrlacher (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, Honda Civic Type R TCR).

In Top 10 abbiamo anche John Filippi, difesosi benissimo dagli assalti di Yvan Muller. Il francese ha quasi tamponato all’ultimo giro la Cupra TCR del Team OSCARO by Campos Racing, che però lo ha relegato in 11a piazza con la sua Hyundai.

La FIA WTCR AFRIQUIA Race of Morocco prosegue domani mattina con la Seconda Qualifica, in programma alle ore 10;30 locali, mentre Gara 2 è prevista per le 16;45.

 

(Nota FIA WTCR)

Ecco i dettagli della prossima gara che si disputerà in data domenica 8 aprile 2018

DOMENICA 8 APRILE

10.30 – 11.00 30’ WTCR Qualifying (Q1) – Qualifiche (Q1)

11.05 – 11.20 30’ FIA WTCR Qualifying (Q2) – Qualifiche (Q2)

11.30 (start first car) FIA WTCR Qualifying (Q3) Qualifiche (Q3)

16.45 – 17.15 FIA WTCR Race 2 (18 laps) – Gara 2 (18 giri)

18.10 – 18.45 FIA WTCR Race 3 (21 laps) – Gara 3 (21 giri)

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *