Da tre anni senza l’Avv.Agnelli…

Il 24 gennaio 2003 si spegneva l’ Avv. Gianni Agnelli, una delle più
autorevoli figure che hanno scritto la storia industriale italiana. Nel 2003 la Fiat era in piena crisi e non era neanche sicuro che potesse avere un futuro, era più probabile un’acquisto da parte della GM. Non è andata così, dopo la breve presidenza di Umberto Agnelli coadiuvato da Giuseppe Morchio e poi dal 2004 dal trio Montezemolo-John Elkann e Marchionne la situazione si è totalemente rovesciata.

La Fiat oggi produce utili ed è tutt’ora in atto il lancio di nuovi modelli validi che possano far tornare l’auto italiana ai fasti di un tempo. Per il 2007 occhi puntati sulla Bravo e sulla 500 per Fiat il marchio che più di ogni altro ha bisogno di ritornare ai vertici della classifica  dei costruttori Europei. Una situazione attuale florida, resa possibile da una seria e vera politica di rilancio partendo dall’immagine dei marchi. L’augurio è che si continui su questa strada ,permettendo anche ai marchi Alfa Romeo e Lancia di essere presenti sul mercato con dei prodotti che interpretano al meglio il vero spirito delle marche e cioè sportività per Alfa e eleganza, classe e lusso per Lancia.

Michele Antonucci Web Master MitoAlfaRomeo.com

 

Link sull’ Avv. Agnelli

http://www.mitoalfaromeo.com/html/avv_agnelli.asp

http://www.mitoalfaromeo.com/html/story13.html

 

 

 

Commenti

commenti