Baravalle:2009 anno chiave e Junior negli USA

L’ AD di Alfa Romeo Antonio Baravalle ha rilasciato un’intervista al quotidiano Il Giornale.

Il numero uno del Biscione  spiega che il
vero volto della casa automobilistica sarà visibile a partire
dalla fine del prossimo anno "quando sul mercato arriverà la
nostra Junior".

 

Sulla Cina "stiamo valutando diverse opzioni – dice Baravalle –
dobbiamo decidere se comportarci come piccoli importatori, ovvero
vendere tra le 5 mila e le 7 mila vetture, oppure metterci sullo
stesso livello di concorrenti comer Audi e Bmw. Il ritorno negli
Stati Uniti – aggiunge – è confermato per il 2009. Stiamo
definendo le necessità tecnologiche e di mercato".

Sull’ipotesi che anche la Junior possa andare sul mercato
statunitense, Baravalle conclude: "Ci credo molto, visto che in
America la Mini vende 50 mila auto. La nostra potrebbe essere una
vettura con un posizionamento unico per quel mercato".

 

Commenti

commenti