Lancia Delta 2008 debutto a Ginevra

La Lancia Delta debutterà al 78° Salone Internazionale di Ginevra.

Delta, un nome storico che
rappresenta una delle vette della storia automobilistica di Lancia, ma
anche un simbolo matematico che significa cambiamento, differenza,
evoluzione.

In questo senso Lancia Delta è la
prima vettura di una nuova filosofia Lancia. Un posizionamento
originale ed unico, sintesi di due valori fondamentali per il marchio,
l’eleganza dello stile ed un temperamento audace e innovatore, che
ispira anche ogni attività di marketing e comunicazione.

 

 

Oggi nasce la prima vettura
totalmente nuova del secondo centenario di Lancia, la Delta, con un
design senza paragoni, fedele alla vocazione innovatrice del brand.

Un primo “delta” evolutivo è
rappresentato dalla capacità di conciliare la tradizionale eleganza di
Lancia con soluzioni originali di architettura che per la prima volta
uniscono armoniosamente la grinta di una sportiva con il benessere a
bordo di una berlina.

Disegnata dal Centro Stile
Lancia, la nuova Delta porta nel futuro la tradizione delle “grandi”
Lancia – dall’Aprilia all’Appia, dalla Fulvia alla Beta, dalla Prisma
alla Dedra fino alla Lybra – e torna a presidiare il segmento delle
berline medie. Delta è lunga 4,5 metri, larga 1,8 metri ed alta 1,5
metri. Misure che, unite al passo di ben 2,7 metri, assicurano
un’abitabilità straordinaria per la categoria.

 

 

 

Gli interni, silenziosi e
luminosi, con materiali pregiati e colori armoniosi, assicurano un
impareggiabile comfort di viaggio. Il padiglione in materiale
fonoassorbente garantisce grande silenziosità di marcia, mentre la
luminosità è garantita dall’ampia metratura delle vetrature laterali e,
ove previsto, del tetto apribile GranLuce.

A fare dell’abitacolo un vero e
proprio salotto contribuisce inoltre il sedile posteriore scorrevole
con schienale reclinabile. Tale soluzione consente pure di rendere
versatile, modulabile e capiente l’ampio bagagliaio.

In più, la nuova Delta offre un
ambiente altamente tecnologico nel campo dell’intrattenimento in
collaborazione con i migliori partner di ciascun settore, come
dimostrano la radio Hi-fi Bose con lettore CD ed MP3 con comandi al
volante, il sistema “Blue&Me”® realizzato con Microsoft,
anche in versione NAV, e un nuovissimo sistema di navigazione
satellitare studiato con Magneti Marelli.

 

 

 

Anche nei motori e nella meccanica Lancia Delta esprime eleganza e temperamento.

Temperamento nell’avere
propulsori tutti turbo, sia i benzina sia i diesel, con potenze da 120
CV fino a 200 CV, e cambi tutti a sei marce – manuali, robotizzati o
automatici. Le prestazioni dei motori sono completate da una meccanica
collaudata e ottimizzata per comfort ed handling attraverso l’impiego
dell’ESC (Electronic Stability Control), sistema di controllo della
stabilità evoluto e da soluzioni tecniche uniche nella categoria quali,
per esempio, le sospensioni SDC (a controllo elettronico dello
smorzamento) che esaltano ancora di più il piacere di guida.

Eleganza nelle forme e nei
materiali, ma anche eleganza nel rapporto con il mondo esterno. Per
quanto riguarda l’ambiente, Lancia Delta anticipa con le motorizzazioni
diesel i limiti imposti dalle future norme Euro 5, caratteristica che
le dà sicuramente un “delta” in più rispetto alla concorrenza.

Per i contenuti di prodotto e per
il lavoro di sviluppo internazionale a supporto del lancio previsto a
metà 2008, Delta rappresenta un punto di svolta nella storia di Lancia
e contribuirà in modo significativo alla realizzazione del piano
strategico.

FONTE WWW.FIATAUTOPRESS.COM 

Commenti

commenti