FiatChrysler:ecco il piano di rilancio quinquennale

Ci sarà sempre più tecnologia italiana nei brand americnai del Gruppo Chrysler. Ieri l’AD di Fiat Group e Chrysler Group Sergio Marchionne ha presentato il piano di rilancio del colosso statunitense acquisito a giugno 2009 dal Lingotto. Sia Alfa Romeo che Fiat a breve entreranno nel mercato USA, la Lancia avrà modelli in comune con la Chrysler.

Detroit Chrysler Auburns Hills

Saranno escluse dalla commercializzazione in Europa i brand Chrysler e Dodge, resterà quindi solo lo storico brand Jeep. Sarà realtà l’erede della Lancia Thesis su base Chrysler 300C !

Nel 2010 uscirà di scena il Jeep Commander, mentre nel 2011 si dovrà dire addio ai Dodge Viper e Dakota e alla Chrysler Sebring. L’anno seguente, quando l’alleanza con Fiat decollerà con lo sbarco dell’Alfa Romeo negli Usa, Chrysler manderà in pensione i Jeep Compass e Patriot e i Dodge Caliber e Avenger, ma anche il Chrysler PT Cruiser. Nell’arco dei prossimi anni, inoltre, Chrysler prevede di far uscire dal mercato anche il Grand Caravan, lasciando così solo il Chrylser Town and Country come l’unico minivan della società.

La casa automobilistica, riporta Dow Jones Newswires, vendera’ 2,8 mln di nuove auto e autocarri su base annua entro il 2014, che si confronta con 1,3 mln nel 2009.

Voyager

I MODELLI DEL RILANCIO – L’anno prossimo Chrysler farà esordire i restayling del Jeep Grand Cherokee e della berlina Chrylser 300. Le vere novità arriveranno dal 2011, anno in cui é previsto l’esordio sul territorio americano della Fiat 500 prodotta in Messico. Nel 2012, dopo anni di assenza, sarà reintrodotta sul mercato statunitense l’Alfa Romeo: il primo modello ad a essere lanciato sarà la MiTo, seguita all’inizio del 2013 da una berlina midsize e dall’Alfa Milano. Più in generale, il nuovo piano prevede l’introduzione della tecnologia MultiAir di Fiat anche sui veicoli tradizionalmente marchiati Chrysler.

Fiat Chrysler

Segnaliamo l’approfondimento dettagliato scritto da Il Sole 24 Ore >>>

Giudizio del piano di rilancio a cura di Milano Finanza >>>


Chrysler: 21 modelli entro il 2014 – Motori24 – Il Sole 24 ore

Commenti

commenti