Per la Dodge Dart SRT4 motore AlfaRomeo 1.8 Turbo Benzina da 300cv

L’Agenzia di Stampa ANSA il 02 febbraio alle ore 19:46 ha battuto la notizia che la berlina Dodge Dart presentata al Salone di Detroit a gennaio 2012 avrà la sua versione più potente SRT4 con il 1.8 Turbo Benzina da 300cv Made in Alfa Romeo. Continua l’integrazione tra la tecnologia italiana e quella americana nel Gruppo Fiat Chrysler. La Dodge Dart infatti, utilizza anche la piattaforma dell’Alfa Romeo Giulietta,modello chiave del nuovo rilancio Alfa Romeo e base futura per molti modelli del Gruppo Fiat Chrysler, tra cui l’erede della 159 che debutterà nel corso del 2013. Seguono i dettagli.

Dodge Dart SRT4 with engine Alfa Romeo - www.mitoalfaromeo.com
Dodge Dart SRT4 with engine Alfa Romeo - www.mitoalfaromeo.com

Il Gruppo Chrysler è al lavoro per lanciare la versione sportiva SRT4 della neonata Dodge Dart. La mutazione genetica comporterà una trasfusione dei geni Alfa Romeo per realizzare una versione della compatta Dodge ad alte prestazioni. Così la divisione SRT si è messa all’opera per creare una versione pepata della nuova Dart presentata con successo al salone di Detroit. L’operazione è per il momento coperta dal più assoluto riserbo e non si sa ancora nulla di ufficiale sulla futura Dart SRT4. Sono però ipotizzabili le soluzioni che potrebbero essere scelte per l’allestimento della motorizzazione SRT.
La sportiva Dodge potrebbe, ad esempio, installare il turbocompressore sull’esistente propulsore Dodge Tigershark a quattro cilindri da 2.0 litri, oppure attendere lo sviluppo del nuovo motore Alfa Romeo da 1,8 litri a quattro cilindri, realizzato interamente in alluminio, in grado di erogare la potenza di 300 Cv. Sarebbe un motore ideale per competere con i modelli sportivi dello stesso segmento, come le Ford Focus ST e Subaru WRX STI. Una scelta, questa, che finirebbe per lanciare la vettura in una fascia di prezzo elevata. Il nuovo motore, tra l’altro, dovrebbe essere messo a punto anche per l’Alfa Romeo 4C che continua la sua lenta fase di sviluppo. Oltre al motore, anche la rimanente tecnologia della Dart SRT4 dovrà essere adeguata alle nuove prestazioni. E’ facile aspettarsi, dunque, la nascita di una nuova berlina dalle prestazioni straordinarie.

Ricordiamo che nuovo propulsore 4 cilindri, che sarà predisposto per applicazioni trasversali e longitudinali, con una cilindrata di 1.8 litri e una potenza massima fino a 300 cavalli ; diventerà il nuovo riferimento prestazionale della sua categoria. Sarà perfettamente conforme alle future normative anti inquinamento europee (Euro 6) ed americane (Tier2Bin5).Costruito interamente in alluminio, sarà equipaggiato con i più moderni contenuti tecnologici quali l’iniezione diretta benzina a 200 bar, il doppio variatore di fase e un turbocompressore ad alta efficienza. L’architettura motore in alluminio, abbinata alle tecnologie più innovative, garantirà potenza specifica, efficienza, confort acustico e vibrazionale ed una dinamica di guida ai vertici della categoria ed in linea con le caratteristiche proprie dei motopropulsori dello storico brand Alfa Romeo. Sarà sviluppato in Italia e prodotto a partire dall’inizio del 2013 nello stabilimento FMA di Pratola Serra (AV). A questo punto adozione su vetture Alfa Romeo ed anche DODGE.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *