Alfa Romeo Disco Volante by Touring ha vinto il ‘Design Award for Concept Cars & Prototypes’

  • Al Concorso di Eleganza di Villa d’Este il pubblico ha premiato l’Alfa Romeo Disco Volante by Touring quale prototipo più affascinante nell’edizione 2013.

  • Le linee richiamano l’Alfa Romeo 1900 C52 disegnata nel 1952 dallo stesso atelier milanese.

  • Costruita sulla base dell’Alfa Romeo 8C Competizione con la quale condivide telaio e motore.

  • La coupé due posti adotta un V8 da 4,7 litri e 450 CV con 480Nm di coppia massima.

  • Prodotta su richiesta e realizzata con oltre 4000 ore di lavoro.

  • Lo scorso anno lo stesso titolo era stato assegnato all’Alfa Romeo 4C.

disco-volante-2013-a

Si è svolto lo scorso week-end il Concorso di Eleganza di Villa d’Este, la prestigiosa manifestazione che da anni incorona le migliori vetture storiche del mondo, oltre a premiare i prototipi più affascinanti votati con un referendum pubblico nei giardini della Villa.Proprio nelle classe “Concept Car e Prototipi” si è imposta quest’anno l’Alfa Romeo Disco Volante by Touring, una coupé due posti costruita artigianalmente da Touring Superleggera sulla base dell’Alfa Romeo 8C Competizione con la quale condivide telaio e motore. La Disco Volante by Touring ottiene il riconoscimento ufficiale da parte di Alfa Romeo per l’edizione 2013.

L’affascinante vettura coniuga qualità estetica, accenti sportivi e ricerca dell’essenziale, oltre a impiegare materiali d’avanguardia (fibra di carbonio e alluminio) per la massima leggerezza. Ogni esemplare richiede oltre 4000 ore di lavoro altamente qualificato, e viene costruito solo su richiesta: al Concorso è stata esposta la vettura numero 01, altri due stanno per essere completati. La vettura rende omaggio all’Alfa Romeo 1900 C52 “Disco Volante”, coupé dalle caratteristiche uniche che proprio quest’anno compie il suo 60esimo anniversario. Disegnata dalla Carrozzeria Touring nel 1952, la C52 vantava caratteristiche di grande leggerezza ed efficienza aerodinamica e colpì l’immaginario collettivo guadagnandosi il soprannome di ‘Disco Volante’, e divenne subito un’icona del design automobilistico.

La spina dorsale di Alfa Romeo Disco Volante by Touring è l’autotelaio dell’Alfa Romeo 8C Competizione, scelto per la sua struttura rigida e leggera, perfetto per ridisegnare una vettura ad alte prestazioni. In dettaglio, l’architettura è a motore anteriore centrale, cambio transaxle e trazione posteriore: questo schema offre una distribuzione ottimale del carico 49-51% tra avantreno e retrotreno. Le sospensioni sono a quadrilatero, con portamozzi e bracci in alluminio forgiato e puntone supplementare al posteriore per il controllo della convergenza. Il propulsore, compatto e leggero, è un V8 da 4,7 litri e 450 CV con 480Nm di coppia massima. Il cambio è sequenziale elettroattuato a 6 rapporti con comando a palette, il differenziale a slittamento limitato e i freni autoventilanti sono generosamente dimensionati. Così equipaggiata l’Alfa Romeo Disco Volante by Touring accelera da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi e raggiunge 290 km/h. I concessionari Alfa Romeo sono qualificati per la manutenzione e le riparazioni dei componenti d’origine, mentre Touring fornisce loro documentazione tecnica e ricambi per i propri componenti e sistemi.

Infine, va ricordato che un modello Alfa Romeo, si aggiudica per la seconda volta consecutiva (quest’anno grazie al design della Touring Superleggera) il prestigioso ‘Design Award for Concept Cars & Prototypes’ del Concorso di Eleganza di Villa d’Este. Infatti, nell’edizione 2012 il pubblico aveva decretato il successo dell’Alfa Romeo 4C, la supercar compatta nata dall’esperienza maturata dal marchio con l’Alfa Romeo 8C Competizione e con la 8C Spider.

disco-volante-2013

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *