6 maggio 2014: Marchionne da Detroit dichiara che l’Alfa Romeo passerà da 74 mila unità del 2013 a 400 mila unità nel 2018

 

Il 6 maggio 2014 in diretta da Detroit, il top manager di FCA, Sergio Marchionne, ha dichiarato che il brand Alfa Romeo passerà da 74mila unità del 2013 a 400mila unità nel 2018 attraverso un massiccio investimento di 7 miliardi di dollari. Non c’è nessuna volontà di cedere lo storico brand italiano, ha dichiarato il top manager che ha globalizzato il Lingotto.

 

ar-plan-future-2018

 

Alfa Romeo inizierà la produzione dei nuovi modelli nella seconda metà del 2015 con 8 prodotti entro la fine del 2018. Tutti questi modelli saranno progettati e costruiti interamente in Italia; prevista anche una sportiva top di gamma ( superiore alla 4C)e due SUV. Disponibile su tutti i nuovi modelli la trazione posteriore ed integrale.”La gloria conquistata sui circuiti non si è mai tradotta in un successo commerciale.”E’ quanto ha affermato il CEO AlfaRomeo Harald Wester. Inoltre nel 2018 ci sarà una Spider Alfa Romeo in aggiunta agli otto modelli previsti.

MOTORIZZAZIONI PREVISTE

alfa-1750-tbi

marchionne-4c

Ci sarà una nuova gamma di cinque nuovi motori a benzina e a gasolio. I quattro cilindri a benzina saranno due, con cilindrate diverse e potenza compresa nella fascia 100-200 CV e 200/350 CV, mentre il 6 cilindri potrà superare i 500 CV. Il quattro cilindri diesel di Alfa Romeo supererà di poco i 200 CV, con il sei cilindri capace di toccare i 350 CV.

Alfa Romeo 4C Spider 2014 - www.mitoalfaromeo.com -
Alfa Romeo 4C Spider 2014 – www.mitoalfaromeo.com –

 

MitoAlfaRomeo.Com Notizie – M.A. –

Commenti

commenti

Un pensiero riguardo “6 maggio 2014: Marchionne da Detroit dichiara che l’Alfa Romeo passerà da 74 mila unità del 2013 a 400 mila unità nel 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *