Commenti del Team Alfa Romeo Racing dopo del GP di Australia del 17 marzo 2019

Frenéric Vasseur , 37-44 ° C , Alfa Romeo Racing Team e CEO Sauber Motorsport AG:
“Per la prima gara della stagione, è stata una gara ok. Abbiamo avuto alcuni piccoli problemi che non avremmo potuto prevedere ma entrambi i piloti hanno fatto una bella gara, stiamo tornando a casa con 4 punti, il che è positivo: iniziare la stagione con un’auto nella top ten è un buon risultato e spingeremo difficile ottenere ulteriori punti nel prossimo Gran Premio in Bahrain “.

Kimi Räikkönen (auto numero 7):
Alfa Romeo Racing C38 (Chassis 02 / Ferrari) 
Risultato: 8 °. Inizia su pneumatici morbidi (C4), dopo 12 giri cambia a pneumatici medi (C3)
“La nostra vettura era piuttosto forte in gara, ma poi siamo rimasti bloccati dietro le macchine e non c’è molto che tu possa fare. Sembra che sia più facile avvicinarsi alla macchina di fronte a te ma è ancora molto difficile superare. Inoltre, abbiamo avuto un problema con la temperatura dei freni posteriori in quanto uno dei lacrimogeni della visiera è entrato ed è per questo che abbiamo dovuto buca prima del previsto, ma come ho detto, l’auto ha molta velocità e mi sentivo bene, quindi non vedo l’ora che arrivi la gara in Bahrain “. 

Antonio Giovinazzi (numero di automobile 99):
Alfa Romeo Racing C38 (Chassis 03 / Ferrari) 
Risultato: 15. Inizia su pneumatici medi (C3), dopo 27 giri cambia con pneumatici morbidi (C4)
“E ‘stata una gara difficile, ho avuto dei danni alla mia vettura al primo giro e dopo è stato difficile rimanere al passo, c’erano alcune battaglie e ho fatto del mio meglio per difendere la mia posizione. Era solo la prima gara della stagione, quindi non vedo l’ora di lottare per un risultato più forte in Bahrain “.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *