James Bond tradisce l’Aston Martin con un’Alfa Romeo 159

La Aston Martin aveva offerto a Daniel Craig la fornitura delle
sue auto a vita, ma lui ha rifiutato dopo essersi lasciato sedurre da
una splendida italiana.
 Secondo quanto riferisce il Metropolitan Post, sembra che l’attore sia rimasto colpito dall’ Alfa Romeo 159 Ti  3.200 V6 di cilindrata e 260 cavalli di potenza utilizzata sul set del film "Quantum of Solace" e guidata dai "cattivi" di turno nella scena del rocambolesco inseguimento sulle sponde del lago di Garda.

 

 

 

Pur gradendo molto il gesto del costruttore britannico, Craig
ha detto: "Vivendo in città non potrei apprezzare le doti dei suoi
modelli, che invece sperimento volentieri in pista. E poi a Londra non
ha senso guidare un’Aston Martin, non saprei dove parcheggiarla".

Niente spider inglese a Londra, ma nemmeno a Los Angeles. Negli scorsi
giorni, l’attore ospite dello show di Jay Leno ha confessato che si
sentirebbe stupido a guidare una Aston Martin nella città californiana.
La reazione della gente sarebbe: "Guarda c’è l’auto di James Bond con
James Bond alla guida".
 
Il bolide inglese, insomma, sarebbe
troppo scontato, si fa per dire. E, si sa, le donne non amano regali
scontati. Daniel Craig si sarebbe rivolto ad Alfa Romeo,
per omaggiare anche la fidanzata Satsuki Mitchell, produttrice
ventinovenne, con una quattro ruote originale e davvero esclusiva,
ricca delle più insolite dotazioni, tra cui sedili che effettuano un massaggio rilassante.
Poi un kit champagne con ghiaccio sempre fresco, bicchieri che
emergonono dalla plancia e non poteva mancare un mini frigo in cui
conservare la frutta. A completare il tutto anche un innovativo
strumento posizionato nel portabagagli capace di stirare gli abiti. Uno
strumento indispensabile visto che Craig possiede oltre 1.542 vestiti
tra cui 150 smoking, 381 abiti gessati, 256 in doppio petto e 128
classicissimi tartan, nonchè 345 paia di scarpe.

Fonte WWW.AFFARITALIANI.IT   –  Mirror.co.uk

Commenti

commenti