MARCHIONNE, AZIENDA DIMOSTRA RESISTENZA INCREDIBILE

(ASCA)  – La Fiat sta dimostrando una
”resistenza incredibile” sul mercato europeo dell’auto. Lo
ha detto l’ad del Lingotto Sergio Marchionne, dopo l’incontro
dei soci dell’Accomandita Giovanni Agnelli & c, commentando i
risultati di ottobre diffusi oggi. Marchionne ha sottolineato
che i risultati Fiat sono ”buoni in un mercato non buono. Ma
essere riusciti ad aumentare le quote e’ un’ottima cosa per
la fiat”.

Quanto alle questioni ambientali e al braccio di ferro con
l’Europa sulle emissioni di Co2, Marchionne ha sostenuto che
le regole europee dovrebbero essere almeno spostate di un
anno e riviste alla fine del 2009 ”per valutare l’impatto
sulle capacita’ finanziarie ed economiche dei produttori
dell’auto in Europa”. Quanto alla crisi dei costruttori
americani Marchionne ha sostenuto che senza un aiuto
finanziario l’idustria dell’auto Usa ”non continuera”’.

”Noi – ha aggiunto – abbiamo richiesto lo stesso tipo di
assistenza al settore dell’auto a Bruxelles, come hanno fatto
gli americani”. E’ irrazionale e ”indecente”, ha
commentato, che qualcuno sostenga ”che un simile intervento
non sia sostenibile”. ”Sono stati spesi 700 miliardi di
dollari per aiutare il sistema finanziario americano – ha
ricordato Marchionne – mentre in Europa stiamo parlando di 50
miliardi per 3 milioni di persone coinvolte nel settore”.

Fonte ASCA.it

Commenti

commenti