Esclusa la piattaforma della 8c per la 169/Jano

Cerchiamo di fare il punto sull’erede della 166 che si attende da molto tempo, facciamo quindi ordine e riferimento a dichiarazioni ufficiali per non creare confusione e false aspettative.

 

Durante la presentazione a  giugno 2008 della Mito,il vecchio AD Alfa Romeo Luca De Meo intervistato da Auto Telegraaf disse a chiare parole che l’utilizzo della piattaforma dell’Alfa 8c di origine Maserati era stato escluso per l’erede della 166 che in gergo viene chiamata (per ora) dagli appassionati Alfa 169/Jano e dai tecnici Progetto 941.

De Meo parlò di aspettare tre anni a partire da giugno 2008 per il lancio…quindi 2011 ma con la crisi in atto speriamo non ci siano altri rinvii. De Meo disse che erano in trattativa con Cadillac, Mercedes-Benz e Jaguar (di proprietà della TATA) per trovare soluzioni di piattaforme condivise.

Sicuramente l’accordo industriale con Chrysler potrebbe sbloccare di più questo progetto ma dopo che il Governo USA avrà accettato il piano di rilancio presentato dal colosso malato di Detroit, non ci resta quindi che attendere la decisione dell’esecutivo americano per capire quale futuro ci sarà per l’ammiraglia del Biscione che gli appassionati e gli estimatori della marca chiedono con grande insistenza e che debba avere soluzioni tecniche raffinate secondo la storica tradizione.

 

LE FOTO QUI PRESENTI SONO DI PROPRIETA’ DEI RISPETTIVI DETENTORI, UTILIZZATE IN QUESTA PAGINA A SCOPO PURAMENTE ILLUSTRATIVO E SENZA TRARNE ALCUN FINE DI LUCRO.

Commenti

commenti