Addio AlfaRomeo GT,la coupè và in pensione

La coupè del Biscione Alfa GT derivata dalla famiglia Alfa 156 è uscita fuori produzione con la più grande indifferenza da parte del pubblico e delle riviste specializzate , ma non certamente dagli appassionati dell’Alfa Romeo.

ALFA GT

La GT è stata lanciata sul mercato nel 2004, il design è del Centro Stile Bertone e l’assemblaggio della coupè del Biscione è stato effettuato nello stabilimento di Pomigliano d’Arco (NA). La GT eredita dalla famiglia 156 (si intende l’utilizzo della piattaforma della 156, dalla quale è poi derivata la 147, la CrossWagon e la GT che utilizza la raffinata sospensione anteriore a quadrilatero alto come in F1).

null

La GT è stata l’ultima Alfa ad essere equipaggiata con il 1.8 Twin Spark (storico nome del propulsore a doppia candela per cilindro Alfa arrivato alla sua ultima evoluzione, anche omologato Euro 4, tutto sul Twin Spark)

La GT è stata l’ultima Alfa ad avere sotto il cofano il 3.2 V6 24V Busso, lo storico V6 di Arese che non ha certo bisogno di presentazioni.

Dopo un avvio commerciale molto positivo la GT non è riuscita a farsi capire dal Management Fiat che non ha ritenuto opportuno aggiornarla nè stilisticamente nè motoristicamente la coupè, inoltre anche la concorrenza interna della BRERA non ha favorito il successo commerciale di questa vettura, degna figlia della tradizione Alfa per precisione dello sterzo, stabilità,frenata potente …. e qualche scricchiolio di troppo Made in Pomigliano 🙁

Una maggiore attenzione verso questo modello attraverso un radicale rinnovamento degli interni, un restyling stilistico esterno e l’adozione motoristica del 1.8 TBI (che equipaggia oggi la Giulietta QV con 235 cv), del 1.9 TST Multijet 190cv avrebbero senza dubbio favorito il successo commerciale della coupè italiana.

Dopo 25mila esemplari la Gt và in pensione e secondo il Piano Marchionne, non ci saranno eredi fino al 2014!
La dirigenza ha preferito puntare su altri modelli “di massa” che non su una nuova coupè che è bene ricordare è la prima volta in cento anni che l’Alfa Romeo NON avrà una coupè a listino, dato che tra qualche mese anche la Brera sarà fuori dai listini. Forse questo modello non meritava questa fine ma sicuramente nel mondo degli appassionati ci sarà chi la apprezzerà soprattutto nella versione 3.2 con il ruggito del V6 Busso che ha ancora molto da dire e da dimostrare.

Vi segnaliamo questi link per approfondire la tematica

Official Topic Alfa GT MitoAlfaRomeo.com

Alfa GT – Tutta la storia

Alfa GT Quadrifoglio Oro solo per il Giappone

Alfa GT batte la Mazda RX8 da YouTube

Spot ALFA ROMEO GT

Commenti

commenti