Marchionne sull’AlfaRomeo:non c’è necessità di vendere il Biscione

«Non c’è nessuna necessità di vendere Alfa Romeo. La cosa più importante è che quello che Volkswagen può fare con Alfa Romeo è capace di farlo Fiat con Chrysler. Nel medio-lungo termine la battaglia con i tedeschi può essere vinta» ha detto Marchionne. Alfa Romeo, ha aggiunto Marchionne, «é un marchio che ha un grandissimo potenziale, senza Chrysler sarebbe stato molto difficile garantire ad Alfa le architetture per andare avanti. La piattaforma prodotta a Mirafiori è molto importante per Alfa e nasce dall’architettura usata per la Giulietta. Penso che i tedeschi hanno fatto un bel casino per esprimere il loro interesse per Alfa e che anche i commenti degli azionisti in assemblea (che hanno chiesto a Fiat di cedere la casa del biscione a Volkswagen ndr) sono stati ingenerosi». E’ quanto ha affermato l’AD di Fiat Sergio Marchionne durante l’assemblea degli azionisti del 30 marzo 2011 per l’approvazione del bilancio 2010.

null

Commenti

commenti