Alfa Romeo RacingMitoAlfaRomeoNotizie

Al Gran Premio di Miami l’Alfa Romeo F1 Team Stake è fuori dalla zona punti

L’Alfa Romeo F1 Team Stake ha combattuto nel Gran Premio di Miami del 2023, con entrambe le vetture coinvolte nell’azione dal semaforo alla bandiera. Nonostante una prestazione grintosa e un ottimo stint iniziale, Valtteri Bottas ha chiuso fuori dalla zona punti al 13° posto, con il compagno di squadra, Zhou Guanyu, che ha completato la sua prestazione al 16° posto. Il team torna a casa dopo un paio di settimane di gare impegnative, con l’obiettivo di fornire aggiornamenti per il prossimo evento: il Gran Premio dell’Emilia Romagna a Imola, tra due settimane.

Alessandro Alunni Bravi, rappresentante del team : “Abbiamo visto dei veri segnali di miglioramento questo fine settimana, soprattutto nelle qualifiche, che erano state un punto debole all’inizio di questa stagione. Lo prendiamo come un incoraggiamento e come uno sprone a continuare a lavorare sodo. Forse non abbiamo raccolto punti oggi, ma abbiamo una base su cui costruire: a partire da stasera, di nuovo a Hinwil, dove il team è già al lavoro, analizzando la gara di oggi e producendo gli aggiornamenti che faranno il loro debutto a Imola. La gara di oggi ci ha visto lottare per la top ten per buona parte del pomeriggio: in una gara senza ritiri, questo era il massimo che potevamo fare. La stagione rimane lunga e siamo motivati ​​a fare un altro passo avanti la prossima volta: tutti stanno spingendo per questo e sono fiducioso che continueremo a muoverci nella giusta direzione”.

Valtteri Bottas (vettura numero 77) :
Alfa Romeo F1 Team Stake C43 (Telaio 02/Ferrari)
Risultato gara: 13°
Giro più veloce: 1:31.838 (Giro 56)
Gomme: New Medium (15 giri) – New Hard (42 giri)

“Ci sono alcuni aspetti positivi da trarre da questo fine settimana, anche se c’è ancora molto lavoro da fare per lottare tra i primi dieci. La partenza della mia gara è stata abbastanza buona: abbiamo recuperato alcune posizioni ed eravamo a buon punto. Ho fatto del mio meglio per continuare a combattere e difendere la mia posizione; purtroppo non avevamo proprio il passo mostrato ieri, quando eravamo riusciti ad essere competitivi sul giro singolo. Penso che la nostra posizione finale rifletta dove ci troviamo al momento e dobbiamo continuare a lavorare per migliorare. Il nostro obiettivo principale ora deve essere quello di fare quel passo avanti in più per essere di nuovo competitivi. Porteremo nuove parti a Imola, e speriamo che ci consentano di progredire e tornare nella lotta per i punti. Sono fiducioso nel lavoro che stiamo facendo come squadra e non vedo l’ora che arrivi il prossimo round”.

Zhou Guanyu (vettura numero 24) :
Alfa Romeo F1 Team Stake C43 (Telaio 04/Ferrari)
Risultato gara: 16°
​​Giro più veloce: 1:31.736 (Giro 56)
Gomme: New Hard (31 giri) – New Medium (26 giri)

“Abbiamo fatto un passo avanti questo fine settimana, soprattutto in qualifica, ma dobbiamo ancora lavorare sodo per rientrare nella top ten domenica. Oggi è stato molto difficile spezzare il treno DRS ed è stato solo con il progredire della gara che ho trovato un po’ più di velocità e spazio. Prendiamo il positivo di sabato e guardiamo avanti: so che tutti stanno lavorando sodo alla base per fare progressi. Non vedo l’ora degli aggiornamenti che avremo a Imola, e anche di correre su una pista permanente: sembra che al momento si adattino un po’ meglio al nostro pacchetto. Teniamo la testa alta e continuiamo a lavorare sodo”.

Michele

Founder of MitoAlfaRomeo.Com Car Enthusiast & Automotive Journalist

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *